Automotive

In arrivo la “ricarica wireless” per le auto BMW

Il pad sarà disponibile a partire da quest’estate, a patto di avere la macchina giusta, però.

BMW

La prospettiva di una ricarica wireless anche per le auto non è così lontana, se hai la vettura giusta. BMW ha annunciato che inizierà a produrre un pad di ricarica induttivo per l’ibrido plug-in 530e a luglio, con un rilascio previsto entro la fine dell’estate. Autoblog ha confermato che il pad sarà disponibile negli Stati Uniti in aggiunta alla versione europea prevista. Non è certo quanto costerà, ma una cosa è certa: non potrai semplicemente entrare nel concessionario e comprarne uno.

In Europa, dove molti conducenti di 530e noleggiano, il pad di ricarica sarà limitato a un’opzione di leasing per il PHEV. E negli Stati Uniti, sarà disponibile solo in California come parte di un programma pilota. Si tratta di una mossa significativa: BMW ha parlato della ricarica delle auto wireless dal 2014 e si è spinta al punto di collaborare con Daimler sulla tecnologia per contribuire a stimolarne l’adozione. Ora ha finalmente qualcosa da mostrare. Mentre la tecnologia attuale è solo pratica per i PHEV (dovrebbero impiegare 3,5 pre per ricaricare la batteria da 9.230W della 530e), suggerisce un futuro in cui non ci sarà la necessità di un collegamento fisico.