Hardware

Il calo del fenomeno Bitcoin sta facendo aumentare le vendite delle schede video

Le criptovalute stanno condizionando per l’ennesima volta, con risultati totalmente diversi, il mercato delle schede video

Bitcoin

Il fenomeno del mining delle criptovalute, nell’ultimo periodo, ha portato ad un notevole aumento dei prezzi delle schede video; visto il periodo di stallo di Bitcoin e fratelli, il mercato delle GPU sta attraversando un periodo di crisi che interessa alcuni produttori. Il calo della domanda da parte dei miner è iniziato già da qualche mese, e a subire il colpo sono stati immediatamente AMD e Nvidia, nonché altri produttori. Dopo Gigabyte, anche TUL Corporation si trova a dover affrontare un repentino calo di vendite, che nel secondo trimestre ha portato a perdite pari al 60% del fatturato.

Un periodo sicuramente buono per chi attendeva un abbassamento dei prezzi per l’acquisto di una nuova scheda video, o per aggiornare la propria configurazione.