HardwareWeb

Panasonic presenta la 4K FT7 con EVF incorporato

La fotocamera da 20,4 megapixel è in grado di gestire il congelamento, lo scongelamento, lo schiacciamento e l’acqua a 102 piedi

Panasonic

Panasonic ha presentato una delle prime, se non le prime fotocamere compatte rinforzate dotate di un mirino elettronico incorporato (EVF), la Lumix FT7 (la TS7 al di fuori del Nord America). Incorpora un sensore CMOS retroilluminato sul lato posteriore ad alta risoluzione da 20,4 megapixel e un obiettivo f/3.3-5.9, 28-128mm equivalente (4.6X) ragionevolmente veloce. La cosa più importante per gli amanti dell’azione, è che può scendere da 6,6 piedi ed è impermeabile fino a 102 piedi. L’EVF è relativamente piccolo e a bassa risoluzione (0,2 pollici e 1,1 milioni di punti, con 0,45 di ingrandimento), ma dovrebbe tornare utile in condizioni di piena luminosità. Le velocità di scatto sono di 10 fps con messa a fuoco automatica singola e, grazie a ciò con rilevamento del contrasto a 49 punti, 5 fps con AF continuo abilitato. Può girare video 4K a 24p e 30p, 1080p a 60p e fare slow motion a 120pps a 720p.

Altre caratteristiche includono un display da 3 pollici per comporre e rivedere immagini, luce per foto a LED, connettività WiFi e la funzionalità 4K Photo di Panasonic che consente di estrarre singole immagini da video a 30 fps come fossero foto da 8 megapixel. La fotocamera si mette in competizione con l’Olympus Tough TG-5 e la Nikon Cookpix W300, ma l’FT7 è l’unico modello a possedere LCD e EVF. Arriverà all’inizio di questa estate nelle colorazioni blu, arancione e nero ad un prezzo di $450 o £399 nel Regno Unito.