Hardware

Tagli al personale per Qualcomm

In produttore conferma i tagli al personale annunciati a Gennaio

Qualcomm, a conferma di quanto annunciato nel mese di gennaio, e come parte delle misure per la diminuzione dei costi, ha annunciato tagli al personale. Il produttore sta lottando dopo l’OPA ostile lanciata da Broadcom e bloccata da Trump, in merito a pratiche commerciali considerate tutt’altro che corrette, senza escludere le battaglie legali in corso con Apple.

Stando alle informazioni diffuse da Bloomberg, le persone che perderanno il lavoro saranno circa 1500, anche se il numero esatto non è stato riferito, poiché verrà reso noto in contemporanea con la compilazione del Worker Adjustment and Retraining Notification (WARN), previsto in California da una legge che obbliga alle aziende di pubblicare con un anticipo di almeno 60 giorni ogni iniziativa relativa a licenziamenti di massa o chiusura di stabilimenti.

A San Diego, quartier generale di Qualcomm, l’azienda ha una forza lavoro di circa 34.000 persone, e non è’ la prima volta che licenzia: 500 dipendenti, infatti, furono licenziati nell’anno 2004, con lo scopo di focalizzare il proprio business su nuove aree.