Scienza e Cultura

IBM ha costruito un rilevatore di merci contraffatte

La tecnologia, dalle dimensioni contenute, può essere integrata in ogni tipo di dispositivo.

IBM

Appena un mese dopo che IBM ha annunciato che sta sfruttando la blockchain per garantire la provenienza dei diamanti, la società ha rivelato una nuova tecnologia basata sull’intelligenza artificiale che mira ad affrontare il problema della contraffazione – un problema che costa $ 1,2 trilioni a livello globale. IBM Crypto Anchor Verifier riunisce l’intelligenza artificiale e l’imaging ottico per aiutare a dimostrare l’identità e l’autenticità di beni frequentemente falsificati, come vino pregiato, diamanti e medicine, nonché analizzare la qualità dell’acqua e rilevare batteri, come E. coli. E la tecnologia è abbastanza piccola da poter essere utilizzata con una fotocamera per cellulare.

Funziona identificando i modelli ottici che sono unici per ogni singolo oggetto o sostanza, e attinge a modelli di intelligenza artificiale che utilizzano l’apprendimento automatico addestrato a riconoscere questa firma ottica. Questi modelli possono distinguere una spiga di grano organica da una geneticamente modificata, o una bottiglia da 1.000 dollari di vino rosso da una varietà molto più economica, per esempio.

E la tecnologia integra naturalmente le applicazioni blockchain. La soluzione Crypto Anchor Verifier di IBM può essere utilizzata per acquisire la firma ottica da un oggetto originale non compromesso e successivamente registrarla sulla blockchain , che può verificare in tutta la catena di approvvigionamento che l’articolo non è stato manomesso. Potrebbe, ad esempio, tracciare una cassa di vino dal momento in cui lascia la cantina e durante tutto il processo di distribuzione fino al momento in cui viene acquistata da un collezionista, confermando che è lo stesso vino che ha lasciato il vigneto.

Naturalmente, mentre la tecnologia apporta un utile vantaggio al mercato dei beni di valore, le sue applicazioni più ampie potrebbero avere un impatto significativo sugli sforzi umanitari. Essere in grado di autenticare la medicina critica, identificare i batteri ed esaminare i campioni di acqua sul campo utilizzando un kit portatile portatile potrebbe essere salvavita.