Smartphone e gadgetWeb

Apple risolve i problemi sporadici di ricarica sui nuovi iPhone con un aggiornamento software

L’ultima beta di iOS 12.1 risolve gli sporadici problemi di ricarica su iPhone e iPad

Apple

Un bug nel modo in cui iOS 12 gestisce la ricarica che provoca la mancata ricarica dei dispositivi Apple quando collegati a una fonte di alimentazione è in via di risoluzione, con una versione beta di iOS 12.1 che risolve il problema su iPhone e iPad interessati dal problema.

 

Durante il fine settimana, i rapporti degli utenti hanno rivelato un problema con l’iPhone XS e iOS 12 che portava ad un problema di ricarica del dispositivo. L’inconveniente è emerso indipendentemente dal metodo di ricarica, che si verifica sia quando l’alimentazione viene fornita da un cavo Lightning, che da un comune carica batterie da parete, o la ricarica wireless con un pad Qi.

 

In alcune occasioni, gli utenti non vedevano né il simbolo che indica la ricarica, né sentivano il suono che viene riprodotto quando il dispositivo viene collegato ad una fonte di alimentazione. In alcuni casi gli utenti sono stati in grado di forzare l’iPhone a rilevare una fonte di alimentazione collegandolo, aspettando tra i 10 e i 15 secondi e quindi sbloccando il dispositivo.

 

La seconda versione beta rilasciata agli sviluppatori di iOS 12.1, rilasciata martedì, sembra aver risolto il problema. I colleghi di AppleInsider hanno effettuato dei test dopo aver installato la beta su alcuni dispositivi, e hanno confermato la risoluzione del problema. Non è chiaro se la correzione verrà rilasciata prima di iOS 12.1, con un aggiornamento minore dedicato, ma probabilmente farà la sua apparizione pubblica come parte integrante della versione definitiva completa di iOS 12.1 tra qualche settimana.