Smartphone e gadget

Lo sblocco con il viso di OnePlus 6 può essere ingannato in maniera molto semplice

Basta una semplice stampa per ingannare il Face Unlock del dispositivo

OnePlus 6

Per gli smartphone senza pulsanti fisici, lo sblocco con il viso è diventato un metodo necessario e apparentemente più sicuro per impedire l’accesso non autorizzato. L’iPhone X e il Samsung Galaxy S9 hanno adottato la tecnologia, ma si scopre che c’è un modo per ingannare il sistema – per OnePlus 6, comunque. L’utente di Twitter @rikvduijn ha scoperto che è possibile sfruttare la funzionalità di sblocco del volto con una copia a colori del volto del proprietario del telefono.

In effetti, una foto in bianco e nero funziona altrettanto bene. Ciò lascia ai proprietari di OnePlus 6 la speranza di poter contare sulla protezione di sblocco del viso in una posizione precaria, in particolare dal momento che l’esclusione della protezione richiede solo pochi secondi. Apparentemente, il difetto si trova all’interno della tecnologia stessa; piuttosto che mappare le strutture facciali in un modello 3D come per iPhone X, lo sblocco del viso di OnePlus 6 determina la distanza tra le diverse aree del viso e confronta tale immagine con la scansione originale.

 

In una dichiarazione a Phone Arena , OnePlus ha chiarito che lo sblocco del volto è stato progettato “intorno alla praticità”. La funzione non è attiva per app come servizi bancari o pagamenti e i proprietari consigliano di utilizzare un PIN, una password e/o un sensore di impronte digitali per una maggiore sicurezza. La società ha aggiunto che “lavora costantemente” per migliorare tutta la sua tecnologia.

Ovviamente, nessun face ID è completamente infallibile. L’anno scorso i ricercatori della sicurezza di Bkav hanno creato maschere 3D che sono state in grado di ingannare l’iPhone X nello sblocco.