Web

Alcuni utenti Gmail hanno ricevuto messaggi spam da se stessi

Google è a conoscenza del problema e sta lavorando per risolverlo.

Gmail è solitamente molto efficiente a filtrare i messaggi di posta indesiderata, ma diversi utenti nello scorse ore hanno riferito che le loro caselle di posta sono state improvvisamente invase da annunci apparentemente inviati dai propri account. Gli utenti interessati dal problema, attraverso il forum ufficiale di assistenza di Gmail, hanno riferito che i messaggi sembravano essere inviati dai loro account, nonostante fossero protetti con autenticazione a due fattori e password aggiornate.

Gli spammer utilizzavano intestazioni di e-mail contraffatte per farle apparire come se provenissero dagli utenti tramite una società di telecomunicazioni canadese chiamata Telus, al fine di ottenere che i messaggi superassero i filtri anti-spam. Poiché i messaggi sembravano provenire dallo stesso utente, Gmail ha archiviato il messaggio nella cartella inviata degli utenti indesiderati.

Un portavoce di Google ha detto a Mashable che si trattava di una “campagna di spam che ha interessato un piccolo gruppo di utenti Gmail” e che la società aveva già “attuato misure per proteggersi”. Telus ha anche detto che i messaggi non provengono dai suoi server e che sta lavorando con i fornitori per risolvere il problema.