Web

All’orizzonte di un mondo senza password

I principali browser web supporteranno l'autenticazione biometrica

L’entità che gestisce gli standard utilizzati sul Web, il W3C, World Wide Web Consortium, ha annunciato che Lunedì 9 Aprile, GoogleMicrosoftMozilla hanno firmato un accordo per supportare nei loro browser la tecnologia biometrica sul web.

I software di navigazione delle aziende citate, rispettivamente ChromeEdge Firefox, presto consentiranno di autenticarsi ai vari servizi online utilizzando impronte digitali, autenticazione vocale e riconoscimento facciale, aggiungendo così un notevole livello di sicurezza per gli utenti e facendo capire che le password classiche, così come siamo ormai abituati a conoscerle, sono sulla via del declino.

Il supporto per l’accesso biometrico deriva dallo standard WebAuthn(Web Authentication) presentato da FIDO(Fast Identity Online Alliance, altro consorzio focalizzato sulle soluzioni di sicurezza che definisce in che modo i browser hanno la possibilità di utilizzare un componente incorporato nelle pagine web per interagire con l’hardware basato sulla biometria senza l’ausilio di software aggiuntivo o plug-in.