Web

Amazon bannerà gli acquirenti che restituiranno gli oggetti troppo spesso

Occhio ai resi, potrebbero costarvi il ban.

Amazon

La politica di reso flessibile di Amazon potrebbe non essere priva di rischi. Secondo il Wall Street Journal, l’azienda escluderà gli acquirenti che restituiranno gli articoli troppo spesso; Amazon vanta resi facili e gratuiti per molti dei suoi articoli, il che ha spinto molti negozi fisici a offrire le stesse politiche per tentare di lottare contro il gigante di Jeff Bezos.

 

Dozzine di persone si sono riversate su Twitter e Facebook per lamentarsi della chiusura del loro account Amazon senza preavviso o spiegazione, secondo il Journal. Paul Fidalgo ha scritto di essere stato “esiliato” da Amazon, per “resi eccessivi”. Altre persone hanno notato che erano state bannate dal sito per ragioni simili. Un cliente ha twittato uno screenshot di un’email di Amazon dove veniva richiesta la motivazione della restituzione dell’ordine. La politica di restituzione della società non dice ai clienti che la restituzione di troppi articoli può portare all’esclusione, ma le sue condizioni d’uso dicono che la società si riserva il diritto di chiudere gli account a sua discrezione.

Vogliamo che tutti siano in grado di utilizzare Amazon, ma ci sono rare occasioni in cui qualcuno abusa del nostro servizio per un lungo periodo di tempo”, ha detto un rappresentante della società. “Non prendiamo queste decisioni alla leggera, ma con oltre 300 milioni di clienti in tutto il mondo, adottiamo misure appropriate per proteggere l’esperienza di tutti i nostri clienti. Se un cliente crede che abbiamo commesso un errore, li incoraggiamo a contattarci direttamente, così da rivedere le misure adottate e comportarci di conseguenza.