Web

Amazon potrebbe aprire 3.000 negozi senza casse entro il 2021

Il colosso del commercio elettronico spinge forte su Amazon Go

Amazon Go

Dopo aver scosso molto siti di e-commerce con un test di un nuovo servizio di shopping, Amazon Scout, Bloomberg sta segnalando che Jeff Bezos sarebbe intenzionato ad aprire 3.000 nuovi negozi senza cassa entro il 2021.

Questa mossa, se confermata, sarebbe al tempo stesso sorprendente per i suoi effetti sulle comunità e potenzialmente una bomba neutronica per le attuali catene di supermercati. Bloomberg riferisce che il numero uno di Amazon, Jeff Bezos, vede l’eliminazione degli orari di ristoro nelle città più grandi come il modo migliore per reinventare l’esperienza di acquisto.

 

L’azienda, al momento, possiede già quasi 500 nuovi punti vendita Whole Foods che può utilizzare come piattaforme di test per effettuare esperimenti sui punti vendita fisici, così come un negozio Amazon Go funzionante ed operativo vicino al suo quartier generale a Seattle.

Amazon, inoltre, ha già annunciato i suoi piani per i prossimi siti: aprirà un altro negozio a Seattle e altri a Chicago, New York e San Francisco.

 

La società gestisce inoltre circa 20 librerie negli Stati Uniti, ma Amazon o rappresenterebbe il lancio piuù ambizioso di un marchio Amazon fino ad oggi. Aggiungete a tutti questi fattori i dati che l’azienda genera attraverso l’appartenenza ad Amazon Prime e la fortuna e l’influenza personale di Bezos, e l’idea di un colpo virtuale contro lo status quo non è impensabile.