Web

Anonymous Italia minaccia le istituzioni

Il collettivo hacker promette attacchi fino al 5 novembre

Anonymous Italia

Nelle scorse ore, il collettivo di hacktivisti Anonymous Italia, ha pubblicato su YouTube un video(disponibile in calce), insieme a LulzSec Ita ed Antisec, attraverso cui promette una sfilza di attacchi informatici rivolti prevalentemente verso le istituzioni. Nel filmato, la frase che racchiude il messaggio è la seguente: “Inizia la settimana nera della sicurezza informatica”.

 

Gli hacker hanno promesso che fino al giorno 5 Novembre, con cadenza quotidiana, pubblicheranno una nuova lista di servizi informatici di cui prenderanno o hanno già preso il controllo; la prima pubblicazione è prevista per il pomeriggio di oggi, ma non si sa nulla circa la prima vittima.

 

Come molti di voi, noi di Anonymous Italia, Lulz Security ITA e AntiSecurity ITA apprezziamo il benessere della routine quotidiana, la sicurezza di ciò che è familiare, la tranquillità della ripetizione. Ne godiamo quanto chiunque altro” si legge nel comunicato diffuso sul sito web ufficiale, su cui Anonymous afferma esplicitamente che “a partire dal 29 ottobre, rilasceremo i dati dei siti violati, uno ogni sera, per ricordare a questo paese quello che ha dimenticato. Molti anni fa, un grande gruppo di anarchici, ha voluto imprimere per sempre nella nostra memoria il 5 novembre. La loro speranza, quella di ricordare al mondo che l’equità, la giustizia, la libertà sono più che parole: sono prospettive“.

Quindi – continua il comunicato – se non avete visto niente, se i crimini di questo governo vi rimangono ignoti, vi consiglio di lasciar passare inosservato il 5 novembre. Ma se vedete ciò che vediamo noi, se la pensate come la pensiamo noi, e se siete alla ricerca come lo siamo noi, vi chiediamo di mettervi al nostro fianco, e di non accettare più le menzogne, ed il bavaglio che ci mette lo Stato. Insieme offriremo loro un 5 novembre che non verrà mai più dimenticato“.