Web

Apple lancerà un servizio di news in abbonamento

Il colosso di Cupertino al lavoro su un’app di notizie a pagamento

Apple, lo scorso mese, ha acquisito la società Texture, proprietà di Next Issue Media e definita da molti come il Netflix delle riviste; Bloomberg riferisce che il prossimo step dell’azienda guidata da Tim Cook sarà quello di lanciare un servizio di notizie a pagamento, che raggrupperà circa 200 riviste. Il canone, per usufruirne, sarà di $9,99 al mese.

Questa nuova app di Apple news verrà lanciata il prossimo anno, e offrirà un abbonamento con una percentuale di entrate condivise con i publisher. La società della mela morsicata ha già tentato in passato un approccio simile con l’app Edicola, che non ha riscosso molto successo, tanto che dopo poco tempo è stata rimpiazzata da Apple News. Apple ha collaborato, in passato, anche con News Corporation per la creazione di The Daily, una pubblicazione di notizie destinata solo a iPad; News Corp, alla fine, ha deciso di chiudere Daily dopo due anni di “servizio”, giustificando la decisione con la mancanza di pubblico per creare un modello di business sostenibile.

L’ultimo tentativo di Apple, sembra mirare a un’offerta di abbonamento per più riviste, proprio come il servizio di streaming musicale della compagnia. Lo sforzo si baserà sull’appetito di pagare per fonti di notizie di qualità, cosa che gli editori hanno già cercato invano con le proprie opzioni di “Pay wall”. Bloomberg, altresì, riferisce che agli editori verrà offerta una fetta delle entrate dell’abbonamento, ma non è chiaro quanto Apple sarà disposta a condividere. Attualmente Apple detiene il 15% degli abbonamenti delle app presenti nel suo App Store, e richiede una percentuale del 30% per le normali vendite di app.