Web

Arriva la risposta di Google a Spotify e Apple Music

Si chiama YouTube Music il nuovo servizio di streaming musicale

YouTube

Con la fusione dei team di YouTube e Play Music all’inizio del 2017, Google ha iniziato a gettare le basi per un nuovo servizio che consenta di “offrire il miglior prodotto possibile”. Con la rete video che prende il comando della nuova offerta congiunta, Google ha annunciato YouTube Music. Visivamente, la nuova YouTube Music è per lo più invariata dalla sua precedente incarnazione del servizio. L’app presenta il medesimo layout, con Home, Trending e Library situati nella barra in basso. In Home gli utenti vedranno le prime differenze sotto forma di sezioni come New Releases, Your favorite e Feel-good favorite che presentano una serie di album. Questa homescreen viene aggiornata durante il giorno per favorire una migliore scoperta sulla base della posizione e della cronologia di ascolto precedente. Oltre a milioni di canzoni ufficiali, altri contenuti includono migliaia di playlist, artisti, remix, cover e versioni dal vivo.

Il costo di YouTube Premium è di 12,99 dollari al mese, ovvero 2 dollari più di Red. Coloro che sono già in possesso di una sottoscrizione a Red, potranno mantenere invariato il canone mensile di 9,99 dollari e godendo dei medesimi vantaggi. Il servizio verrà lanciato a partire dal 22 maggio in USA, Australia, Nuova Zelanda, Corea del Sud e Messico, per poi essere esteso, nelle settimane successive ad altri paesi, tra cui figura anche l’Italia.