Web

Facebook aiuta gli anziani a sentirsi meno soli

I risultati provengono da uno studio Usa sull’interazione social per gli over 60

Facebook Anziani

Facebook fa bene agli anziani, e chi di loro hanno un ruolo attivo nella rete, commentando o postando, soffre meno di solitudine e ha un maggior senso di interazione comunitaria. I risultati emergono da uno studio effettuato dalla Penn University pubblicato sulla rivista scientifica New Media and Society. I social media, da soli, non sono né buoni né cattivi, ma tutto dipende dal tipo di uso che se ne va, spiega Shyam Sundar, docente di comunicazione presso l’ateneo americano.

Gli studiosi affermano che i social ricoprono un ruolo importante tra gli anziani, prevalentemente per chi soffre di limitazioni nella mobilità che ne inficiano la capacità di socializzare. I ricercatori hanno notato che commentare e rispondere ai post fornisca agli utenti più anziani una maggior sensazione di interazione social. Le persone prese in esame sono state 202, tutte con un’età superiore a 60 anni, di cui 79,7% donne e il 20,3% uomini, che hanno utilizzato Facebook per un periodo minimo di un anno.