Web

Facebook smetterà di mostrare pubblicità di accessori per armi ai minori

La politica entra in vigore il 21 giugno

Facebook

Facebook impedirà presto ai minori di visualizzare annunci di accessori per armi come fondine o riviste. La mossa arriva in un contesto di rinnovata attenzione alla violenza armata negli Stati Uniti, in seguito a sparatore a Santa Fe, in Texas, a Parkland, in Florida e in altri posti. Secondo un portavoce di Facebook, la compagnia vieta già le pubblicità di pistole, ma i venditori possono pubblicare annunci per accessori come torce, cannocchiali, fondine, custodie per armi, vernice per fucili o fionde. La società non intende vietare tali annunci, ma richiederà ai venditori di “limitare il pubblico a almeno 18 anni di età o oltre”. Le attuali norme pubblicitarie del social network non elencano le restrizioni di età, che cambieranno quando la politica entrerà in vigore il 21 giugno.

 

Il cambiamento giunge nel mezzo di una discussione più ampia sul ruolo delle armi da fuoco negli Stati Uniti, soprattutto sulla scia di una serie di sparatorie che hanno fatto notizia. Limitare gli annunci agli utenti che probabilmente escono dalle scuole superi rappresenta sicuramente un buon segnale da parte di Facebook, che potrebbe ridurre la visibilità di determinati articoli ed accessori.