Web

Flickr è stato acquisito da SmugMug, servizio di hosting fotografico professionale

Il CEO di SmugMug promette che la fotografia sarà “una priorità” per Flickr in futuro

Flickr è stato acquistato dal servizio di hosting fotografico professionale SmugMug per un prezzo che ancora non è stato rivelato. Il destino di Flickr era nell’aria, come parte del continui declino di Yahoo, acquistato da Verizon lo scorso anno per una cifra di circa 4,5 miliardi di dollari.

Lo stesso Yahoo aveva acquistato Flickr nel 2005 per 35 milioni di dollari, senza però mai riuscire a sfruttarne le potenzialità, nonostante le varie riprogettazioni e l’introduzione di nuove funzionalità, che non hanno però consentito al servizio di competere con alternative più moderne come InstagramSmugMug ha precisato che intende lasciare la società che acquisito come una comunità autonoma, fornendogli però più risorse e attenzione di quanto non abbia fatto Oath. Ma dal punto di vista tecnologico, questa acquisizione potrebbe rappresentare un grosso passo in avanti per SmugMug, che fino ad ora non è importante come il servizio fotografico che ora possiede.