Web

Google lavora su alcuni strumenti per fornire un maggiore controllo sui dispositivi Android

Le persone potrebbero aver bisogno di un ausilio tecnologico per limitare la quantità di tempo che trascorrono sui loro smartphone.

Google

Google continua a rilasciare annunci in vista dell’evento I/O che si terrà tra poche ore, tra cui l’aggiunta di ulteriori funzionalità di Assistant al sistema operativo Wear, nuove funzionalità per il browser Chrome, Google Pay sul Web e l’estensione del supporto ad altri dispositivi con Google Assistant. Ora, secondo un rapporto pubblicato dal Washington Post, Google annuncerà nuovi strumenti per potenziare il controllo del sistema operativo Android che aiuteranno le persone a gestire il tempo che trascorrono sui dispositivi mobili.

L’idea è che le persone potrebbero aver bisogno di un ausilio tecnologico per limitare la quantità di tempo che trascorrono sui loro smartphone. Aggiungere più controllo sul tempo che gli utenti spendono sullo schermo può solo aiutare l’azienda ad evitare la stessa sorte di Apple, che è stata avvertita dai propri investitori che i bambini stanno abusando dell’iPhone. Apple ha risposto con l’impegno a migliorare i propri sistemi di controllo parentale sui device mobili.

Google dispone già di Family Link, una serie di strumenti che consentono ai genitori di gestire il tempo che i loro figli possono spendere per le app, inclusa un’opzione per bloccare i dispositivi dei loro figli, una funzionalità della quale il sistema operativo Apple non dispone. L’espansione di opzioni simili per gli adulti può solo aiutare a gestire la percezione pubblica di Google come produttore di dispositivi mobili. Secondo le fonti del Post, l’amministratore delegato di Google Sundar Pichai si concentrerà sul tema della responsabilità invece che sulla tecnologia.