Web

Google Pay si fa strada verso il web

Google ha deciso di varcare i confini degli smarphone Android, aprendosi a tutti i principali browser.

Google Pay

L’azienda di Mountain View, ha deciso di compiere un passo verso la sua affermazione (almeno è ciò che spera) nell’ambito dei pagamenti online. Dopo aver riunificato Android Pay e Google Wallet, Google ha deciso di varcare i confini degli smarphone Android, aprendosi anche ai browser, sia mobile che desktop.

Da ora, infatti, gli utenti (non italiani, per adesso) vedranno comparire il pulsante “Buy with Google Pay” al momento del pagamento presso importanti store online, nel caso navigassero con Chrome, Firefox o Safari. A completare il processo ci penserà Google, offrendo un’esperienza di continuità su qualsiasi piattaforma venga impiegato il sistema.

La compatibilità con il browser Safari di Apple non consente l’utilizzo di Google Pay solo ai possessori di macOS, ma anche a tutti quelli che hanno un device su cui gira iOS. La novità sarà effettiva a partire dalle prossime ore, ma noi italiani, almeno al momento, saremo solo spettatori.