Web

Nuove offerte di lavoro da Iliad: si cercano Simbox Maintenance Expert e Microwave Engineer

La compagnia francese ha pubblicato nuovi annunci lavorativi

Iliad

La ricerca di nuove figure professionali da parte di Iliad non si arresta nemmeno durante il mese di Agosto, tanto che l’operatore, all’interno della sezione “Lavora con noi” del sito ufficiale, ha pubblicato due nuovi annunci per la ricerca di personale qualificato. Iliad, in questa occasione, è alla ricerca di Simbox Maintenance Expert e Microwave Engineer; entrambe le posizioni lavorative sono relative alla città di Milano.

 

Il Simbox Maintenance Expert si occuperà della manutenzione delle Simbox, i tanto discussi totem dislocati su tutto il territorio italiano, che consentono l’acquisto in completa autonomia di una scheda SIM dell’operatore. L’offerta prevede un contratto di tipo indeterminato e, leggendo l’annuncio, si legge che la risorsa verrà inserita all’interno del team “Distribution”, che si occuperà di supervisionare i distributori automatici di SIM, supportando il team in svariati compiti, tra cui la diagnosi da remoto di eventuali problematiche tecniche. Per questo ruolo, l’azienda ricerca unità disponibili a spostarsi sia sul territorio italiano che all’estero e lavorare in ufficio sul territorio, che abbiano una conoscenza di macchine complesse a basso voltaggio, e dimestichezza con il pacchetto Office, Excel in particolare. Il titolo di studio richiesto è una laurea in ingegneria, meccanica, elettronica o gestionale, affiancato a spiccati doti informatiche.

 

Per l’altra posizione, quella denominata Microwave Enginner, Iliad cerca una figura che supporti il team di Redio Network Engineering: il contratto proposto è a tempo indeterminato presso la sede di Milano. Questa risorsa si occuperà della validazione delle verifiche di visibilità per la progettazione dei link in ponte radio, della gestione del database e della progettazione della rete di trasporto in ponte radio, di condurre gli studi per connettere i siti radiomobili in ponte radio in termini di bilancio di tratta, potenza trasmessa, pianificazione frequenziale, margini di fading e analisi interferenziale. Per chi volesse inviare la propria candidatura, è disponibile l’apposita pagina,.