Web

Iliad cade sul trasferimento di chiamata: il servizio si paga

Iliad, nella sua offerta, non comprende, come molti altri operatori, il servizio di trasferimento chiamate. L'opzione è a pagamento.

Iliad

Nonostante i prezzi allettanti, molti utenti rimarranno un po’ amareggiati: nell’offerta proposta da Iliad il servizio per il trasferimento di chiamata non è incluso nel piano tariffario, ma si paga a parte. Per chi non ne fosse a conoscenza, l’opzione in questione consente di deviare le chiamate in arrivo su un altro numero, nel caso l’utente non sia in grado di rispondere alla chiamata o fosse temporaneamente non raggiungibile.

Il servizio va generalmente attivato manualmente attraverso le impostazioni del proprio telefono, quindi il disappunto degli utenti potrebbe derivare semplicemente dal fatto che gli altri operatori, tra cui TIM e Wind, offrono l’opzione a titolo completamente gratuito. Iliad, stando ad alcune prove effettuate da MondoMobileWeb, fa pagare il servizio di trasferimento di chiamata, noto come “Inoltro chiamate”, con una quota di 5 centesimi al minuto senza alcuno scatto alla risposta.Iliad Chiamate