Web

L’impatto iniziale di Iliad sui conti dei competitor: WindTre e Vodafone le più penalizzate

Le stime degli analisti dopo i primi 9 mesi del 2018

Iliad

Il mese da poco iniziato fornirà le prime risposte su quello che è stato l’impatto iniziale dell’approdo dell’operatore francese Iliad nel nostro mercato: sono previste, infatti le relazioni sui conti relativi ai primi nove mesi del 2018, per quanto riguarda: Vodafone, TIM e Wind Tre.

I primi dati diffusi saranno quelli di TIM, nel corso di questa settimana, ma nel frattempo, gli analisti non si esimono dal fornire previsioni e stime. Proprio in virtù di quest’ultime, si prevede un miglioramento del fatturato sui servizi di telefonia fissa rispetto al precedente trimestre, mentre la flessione per il comparto mobile, dovuta all’impatto di Iliad, è quantificabile in una percentuale compresa tra il 3 e il 4%; Vodafone, invece, dovrebbe aver perso circa il 7%, mentre per Wind Tre, quella che più ha pagato l’arrivo di Iliad, la flessione è di circa 12 punti percentuali.