Web

Il presunto mentore del creatore di Silk Road è stato estradato negli Stati Uniti

Thomas Clark era una delle menti dietro Silk Road, il noto e-commerce del Deep Web

Silk Road

La figura chiave Silk Road, Thomas Clark, meglio conosciuto con il suo alias Variety Jones, è ora sotto processo negli Stati Uniti. Il presunto mentore del creatore Ross Ulbricht (aka Dread Pirate Roberts) è stato estradato negli Stati Uniti dopo aver trascorso oltre due anni in custodia in Tailandia. Ora si trova di fronte a un processo americano per accuse che includono traffico di narcotici, hacking di computer, riciclaggio di denaro sporco e complotti per il traffico di documenti fraudolenti.

 

Clark ha avuto la sua prima udienza il 15 giugno. Se giudicato colpevole, dovrà affrontare almeno 10 anni di prigione e potrebbe essere condannato all’ergastolo. Ad oggi, Clark ha negato le accuse.

Secondo le accuse, Clark ha avuto un ruolo centrale nelle operazioni di Silk Road. Ha fornito consulenza in materia di sicurezza e infrastrutture, ha aiutato a noleggiare programmatori, ha discusso le regole di servizio e si è occupato delle promozioni di vendita. Secondo quanto riferito, ha usato la minaccia della violenza per tenere fuori le forze dell’ordine e ha creato una “cover story” per far sembrare che Ulbricht avesse venduto Silk Road a qualcun altro. Basti pensare che i pubblici ministeri hanno un forte incentivo a ottenere una condanna: ciò invierebbe un segnale a chiunque dia consigli ai gruppi oscuri del web.