Web

Steve Wozniak dice addio a Facebook

Il co-fondatore di Apple lascia il social network dopo lo scandalo Cambridge Analytica

Dopo lo scandalo Cambridge Analytica, anche il co-fondatore di AppleSteve Wozniak, ha deciso di abbandonare il social network di Mark Zuckerberg, aderendo così al fronte del no a Facebook. Ecco quanto dichiarato da Woz, in una mail inviata ad USA Today:

“Gli utenti forniscono ogni dettaglio delle loro vite a Facebook e … Facebook da questo fa un sacco di soldi con la pubblicità. I profitti sono tutti basati sulle informazioni dell’utente, ma gli utenti non ricevono alcun profitto.”

Wozniak, che in passato non ha risparmiato critiche nemmeno ad Apple, si è detto disposto a pagare per utilizzare il social network in blu, a patto che non vengano cedute le sue informazioni personali a fini pubblicitari. Prima di sospendere il suo account Facebook, l’ex di Apple ha scritto:

“Sto per lasciare Facebook, mi ha portato più svantaggi che vantaggi. Apple ha modi più sicuri per condividere i dati personali. Posso ancora restare con email e messaggi di testo vecchia scuola.”