Web

TIM: previste nuove rimodulazioni a partire dal 1° Novembre

Aumento di prezzi in vista per i clienti TIM su rete fissa

TIM

Il termine “rimodulazione” sembra ormai essere divenuto una consuetudine, e non certo positiva, per gli utenti del panorama telefonico, sia esso fisso, con TIM, che mobile. Vodafone è tristemente salda al primo posto per quanto riguarda l’aumento smisurato e ingiustificato delle sue tariffe, tanto che ha portato un numero sempre crescente di utenti a passare ad operatori concorrenti.

Nonostante l’emorragia di clienti verificatasi per altre aziende con l’aumento dei prezzi, gli altri competitor non sembrano essere intimoriti, tanto che è di oggi la notizia secondo cui anche TIM, a partire dal 1° Novembre apporterà delle modifiche ai suoi piani tariffari per la rete fissa.

A ricevere l’aumento, stando alle informazioni disponibili, saranno solo alcuni clienti, che ne riceveranno comunicazione in fattura. Dall’inizio di Novembre, il prezzo dell’offerta Internet Senza Limiti passerà da 27,19 euro al mese a 28 euro. L’azienda ha giustificato il ritocco dei prezzi con la necessità di “armonizzare i prezzi delle offerte al fine di garantire sempre migliori livelli di qualità dei servizi“.

La seconda rimodulazione interesserà, invece, l’offerta TIM Smart, il cui importo mensile aumenterà di 1,90 euro.  Ultimo aumento, riguarda i costi di spedizione e produzione della fattura, per chi utilizza la modalità di pagamento tramite bollettino postale: si passa da 2 euro a 2,50 al mese.