Web

Vodafone: dall’ultima rimodulazione sono escluse le offerte winback attivate dal 25 giugno 2018

Filtrano indiscrezioni ritenute attendibili relative alla rimodulazione Vodafone

Vodafone

Come già comunicato su queste pagine, moltissimi clienti Vodafone consumer con offerte ricaricabili hanno ricevuto, attraverso un SMS, una comunicazione relativa alla modifica unilaterale delle condizioni dei servizi, che riportiamo di seguito:

Dal 3 Agosto 2018 alcune offerte includeranno minuti illimitati e i clienti potranno chiamare senza limiti tutti i numeri fissi e mobili nazionali, sia in Italia che in roaming in tutti i Paesi dell’Unione Europea. A partire dal 3 settembre tali offerte costeranno 1,99 euro in più al mese.  Tutti i clienti interessati riceveranno comunicazione via SMS e potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore senza penali né costi di disattivazione fino al giorno prima dell’aumento del costo dell’offerta, specificando come causale del recesso “modifica delle condizioni contrattuali”. I clienti che hanno un’offerta che include telefono, tablet, “Mobile Wi-Fi”, o prevede un costo di attivazione a rate, potranno continuare a pagare, a seconda dell’offerta, le eventuali rate residue addebitate con la stessa cadenza e con lo stesso metodo di pagamento prescelto. Il diritto di recesso può essere esercitato gratuitamente, eventualmente mantenendo attiva un’offerta che include un telefono e continuando a pagare le rate residue con la stessa cadenza e metodo di pagamento su: variazioni.vodafone.it o inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno a: Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10.0.15 Ivrea, Torino, o via PEC all’indirizzo disdette@vodafone.pec.it, chiamando il Servizio Clienti Vodafone al 190 o compilando l’apposito modulo nei negozi Vodafone, esplicitando la causale sopraindicata.

Stando ad alcune fonti ritenute molto attendibili, sarebbero esclusi dalla rimodulazione i nuovi clienti che hanno attivato un’offerta a partire dal 25 giugno 2018 in poi, e le offerte avranno comunque i minuti illimitati. Le offerte Vodafone Unlimited sarebbero escluse da questa rimodulazione.