Web

WhatsApp al lavoro per aggiungere il supporto a Touch ID e Face ID

L’azienda sta lavorando ad alcune funzionalità molto richieste dagli utenti

WhatsApp

Nel corso delle ultime settimane, WhatsApp sta lavorando su molte funzionalità nuove per la popolare app. Tra le più importanti spiccano alcuni miglioramenti relativi all’interfaccia utente, il supporto per la riproduzione automatica di messaggi vocali consecutivi, maggiori opzioni per gli aggiornamenti di stato e l’introduzione della modalità Dark.

 

Il team, però, continua sempre a lavorare per aggiungere nuove feature, e l’indiscrezione di queste ore farà felici molti utenti: l’app di messaggistica porterà con se l’integrazione di due funzionalità richieste da anni: il supporto al Touch ID e quello per il Face ID.

WhatsApp

Per quanto riguarda il Touch ID, WhatsApp sta lavorando a questa funzione da qualche settimana, e sfortunatamente non è ancora disponibile per motivi di sviluppo: la funzionalità deve ottenere alcuni miglioramenti prima di essere abilitata per tutti, tanto che si trova ancora in uno stadio alpha. Per tale motivo, anche aggiornando la tua versione di WhatsApp, la funzionalità non sarà ancora presente.

WhatsApp

 

Aprendo la parentesi del Face ID, invece, le notizie sono più confortanti: WhatsApp ha già dato a qualcuno la possibilità di testare la funzionalità attraverso la sezione relativa alle impostazioni della privacy.

WhatsApp

 

Quando Touch ID o Face ID è abilitato, WhatsApp aggiunge un livello di protezione principale all’app: per poterla utilizzare, infatti, ogni volta che si apre l’app è richiesta l’autenticazione.